palitopres

Accesso membri

Hai dimenticato la password?

/ / palitopres

trnder palitopres

trnder palitopres

Deve il suo nome ispanico al semplice fatto di essere nato a La Havana (Cuba), ogni volta però va spiegato che è frutto di due genitori italiani doc. Vede Torino a soli due mesi e ci vive per circa trent’anni; qui si laurea alla facoltà di Lettere e Filosofia in Comunicazione Interculturale, coltivando e mettendo in pratica le sue passioni per il doppiaggio, il videomaking, il teatro e la scrittura creativa. È così che inizia la sua carriera in ambito pubblicitario, e passando per varie realtà che supporta a suon di penna, tra cui Leo Burnett, incontra con piacere il mondo di trnd e se ne innamora a prima vista.

Classe:

1988

In trnd da:

2020

Hobby:

Scrivere, sempre e comunque. E poi la pallacanestro, il cinema, la comicità e la lettura, a meno che ci sia una griglia accesa, una birra ghiacciata e altro occorrente nell’arco di dieci metri: a quel punto comincia la festa.

palitopres ascolta:

Tutta la musica che possa aiutare a raggiungere il mood perfetto per ogni situazione, rock, pop, techno, ambient, elettronica o classica: senza prigionieri sonori! Logorroico, spesso ascolta la sua voce e se ne compiace mentre strimpella la chitarra

palitopres legge:

Avidamente. Dai grandi classici fino all’avanguardia narrativa contemporanea, saldamente abbarbicato su quel filo che unisce Oscar Wilde a George Orwell, Eduardo Mendoza a Jonathan Franzen.

palitopres guarda:

Possibilmente contenuti sul grande schermo, altrimenti documentari, film biografici, film drammatici, film apatici e film romantici, serie tv, cortometraggi, spettacoli di stand up, ma ogni tanto gli sfugge di mano l’internet e finisce sulle compilation di gattini che inciampano o sulle repliche di Sarabanda.

palitopres naviga:

Come un corsaro, con la sua bandiera anti-ban, divertente ma mai offensivo, ironico ma mai leone da tastiera, veleggiando verso il contenuto che possa arricchire la sua conoscenza o la sua giornata. Spesso fa un uso improprio di Wikipedia che, essendo sempre a portata di click, aiuta la sua memoria e la sua cultura generale solo fino a un certo punto

Trend positivi?

La voglia di fare cose nuove, sempre. Anche sbagliando, è il modo migliore per crescere senza smettere di maturare. Sky is the limit.

Trend negativi?

Le brutte intenzioni, la maleducazione, ma sicuramente ne ha uno che vale più di tutti gli altri messi insieme: l’ananas sulla pizza. Per favore, evitate, o costringete chi lo fa a smettere. Subito. Grazie.

Indietro