Accesso membri

Hai dimenticato la password?

Sei nuovo?

Iscriviti ora e partecipa!

Non sei ancora un trnder? Clicca subito qui!

Cos'è trnd?

Scopri di più

Grazie da Dove e Wilkinson per il nostro entusiasmante progetto!

Oggi si conclude la nostra avventura in compagnia di Dove e Wilkinson, i due inseparabili compagni di viaggio per la cura del nostro corpo durante l'estate!

grazie-dove-wilkinson

In questo progetto, 1.000 trnder hanno provato il deodorante Dove Men+Care Elements Minerals+Sage e il rasoio Wilkinson Hydro Connect, hanno organizzato delle grigliate, dei weekend al mare o delle partite di calcetto con amici, per raccontare le esperienze con Dove e Wilkinson!

Per rivivere i momenti più divertenti del progetto, possiamo visitare il blog del progetto e leggere il blogpost che riassume il meglio delle settimane passate insieme!

Grazie da trnd, da Dove e da Wilkinson a tutti i trnder che hanno preso parte con entusiasmo a questo progetto e hanno contribuito al suo successo! :-)

Novità in vista

Agosto, tempo di vacanze. Le città si svuotano, il caldo soffoca, il ritmo rallenta... il momento perfetto per recuperare le energie e ricaricarsi. Al rientro, qualcosa sarà sicuramente cambiato. Siete pronti?

lavori in corso

C'è chi parte e c'è chi resta. Chi non vede l'ora di sbrigare le ultime faccende per raggiungere la tanto sognata destinazione vacanziera e chi le ferie, invece, le ha già fatte (e ormai dimenticate). C'è chi resta a lavorare godendosi comunque la famiglia e gli amici, chi ne approfitta per gite fuoriporta.

In trnd restiamo e ci prepariamo. Qualcosa di nuovo si profila all'orizzonte... riuscite a scorgerlo? A partire dal 7 agosto ci saranno dei cambiamenti e non vediamo l'ora che tutto sia ultimato per presentarvi le novità!

Henry David Thoreau sosteneva che "le cose non cambiano, cambiamo". Noi siamo pronti per farlo, e voi?

Mobike, liberi di pedalare

Viene dalla Cina questa nuova modalità di bike sharing ed è pronta a partire a Firenze e a Milano. L'innovazione del "flusso libero" di fatto elimina il problema della localizzazione e manutenzione dei parcheggi a cui siamo abituati.

Mobike italia fonte: Facebook Mobike Italia

"La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti" diceva Albert Einstein molti anni fa, chissà cosa avrebbe detto della possibilità di pedalare quando, dove e come vogliamo senza acquistare una bici.

Mobike, il servizio di bike sharing intelligente, arriva anche in Italia (per ora solo a Firenze a e Milano). Diciamo addio alle postazioni fisse per il parcheggio delle biciclette, infatti basta scaricare l'app per cercare la bici più vicina a noi. Grazie al Gps e ad un lucchetto intelligente da bloccare e sbloccare tramite l'applicazione, potremo trovarle esattamente come il car sharing e metterci in sella. Le biciclette sono dotate di sellino in pelle, cestino e antifurto; i loro freni non si azionano se la bici non è stata attivata.

Mobike, nato nel 2016 a Shangai e già presente in 150 città del mondo. Inizialmente, in via promozionale, il costo base sarà di 30 centesimi per 30 minuti, con un deposito cauzionale di 1 solo euro. In futuro il prezzo salirà a 50 centesimi per 30 minuti, con deposito di 50 euro.

Siete amanti della bicicletta? Utilizzate già dei servizi di sharing per i vostri spostamenti? Ci sono abbastanza piste ciclabili nella vostra città?

Dimmi di che umore sei e ti dirò che musica ascoltare

Peekabeat è un'app che ti suggerisce la playlist perfetta per il tuo stato d'animo. Musica diversa a seconda del momento e, soprattutto, dell'umore. Il tutto con un semplice selfie.

Peekabeat musica in base all'umore

Ascoltare musica ci fa stare bene. È un qualcosa che spesso non riusciamo a spiegare, ma che è stato provato anche scientificamente: la musica fa bene alla salute. Rende felici grazie alla dopamina rilasciata dal nostro cervello, dà la carica migliorando per esempio la performance nella corsa, rilassa facendo calare i livelli di cortisolo, l'"ormone dello stress", aiuta a dormire meglio contrastando così l'insonnia e può anche aiutare ad assumere meno calorie.

E della scienza si sono serviti AQuest e Microsoft Italia per creare Peekabeat, un’app che sfrutta il sistema di codifica delle espressioni facciali (FACS) per riconoscere le emozioni provate da una persona e suggerire una playlist musicale che ben si adatta all’umore del momento.

Come funziona? Basta scattarsi un selfie o caricare una foto dalla galleria dello smartphone. Dopo aver analizzato l'immagine, il sistema interagisce con il servizio di streaming Spotify e propone una playlist completa dando comunque la possibilità all’utente di effettuare delle variazioni. È anche possibile usare Peekabeat dal sito peekabeat.com.

Voi che genere di musica preferite ascoltare? C'è un momento particolare della giornata in cui sentite il bisogno di "mettere le cuffie"?